ACETO IN LAVATRICE: ANTICALCARE E AMMORBIDENTE NATURALE

L’aceto di vino nasce come condimento e conservante per altri alimenti, ma – essendo un prodotto economico e completamente naturale – lo si sta sempre più rivalutando come alternativa ecologica ai più aggressivi e costosi detersivi chimici per le pulizie degli elettrodomestici – tra cui la lavatrice. Scopri tutti gli usi dell’aceto per pulire la lavatrice e rendere morbido, profumato e brillante il tuo bucato.

 

L’ACETO DI VINO BIANCO ANCHE IN LAVATRICE

L’aceto bianco è uno dei tanti tipi di aceto prodotti, ma grazie alla facile reperibilità e al prezzo economico, è di sicuro quello che meglio si presta agli usi più disparati, dalla pulizia della casa a quella degli animali domestici.

Questo aceto si ricava dalla fermentazione di vini bianchi ad opera di batteri aerobi del genere Acetobacter, che trasformano l’alcol in acido acetico.

l’Aceto non smette mai di stupirci con le sue incredibili proprietà, e si rivela un prodotto perfetto per pulire in modo naturale anche la lavatrice, vediamo come.

Quale aceto usare in lavatrice? Aceto Bianco Varvello

 

ACETO PER PULIRE LA LAVATRICE IN MODO NATURALE

L’aceto bianco è quindi una risorsa preziosa per le pulizie domestiche, un prodotto ottimale per la pulizia della lavatrice di casa. Si potrebbe definire un anticalcare “per natura”, indicato per la manutenzione ordinaria della lavatrice, proprio perché garantisce una pulizia sana ed ecologica del macchinario.

Pulire la lavatrice con l’aceto bianco è efficace per eliminare i residui di sapone e i depositi minerali che si accumulano nei tubi. Gli accumuli di calcare e sapone limitano il flusso dell’acqua e compromettono le prestazioni dell’elettrodomestico. L’acido acetico contenuto nell’aceto bianco è in grado di dissolvere il calcare presente nell’acqua, eliminando i residui incrostati nella lavatrice. Mantenere la lavatrice efficiente e decalcificata è importante, perché una lavatrice pulita equivale ad un bucato più pulito!

 

come pulire la lavatrice con l'aceto

 

Come rimuovere il calcare della lavatrice con l’aceto

L’aceto bianco usato come anticalcare e per la pulizia degli elettrodomestici, e in particolare della lavatrice, non ha alcun effetto collaterale né controindicazione. È adatto alla pulizia ordinaria, e soprattutto è un prodotto biodegradabile, ecologico e molto economico (rispetto ai tradizionali detersivi chimici).

Usare l’aceto bianco per decalcificare la lavatrice in modo naturale e sostenibile è molto semplice. Può farlo chiunque, senza controindicazioni: bisogna versare un litro di aceto direttamente nel cestello della lavatrice (non negli scomparti dei detersivi), avviando poi la lavatrice con un programma di almeno un paio d’ore a 60°.

Forse non ci avevi mai pensato, ma l’aceto può essere un alleato portentoso per rimuovere il calcare dalla lavatrice, e anche come ammorbidente ecologico per i vestiti!

 

L’ACETO COME AMMORBIDENTE NATURALE ED ECOLOGICO

L’aceto bianco non scatena allergie né dà colorazione; anche per questi motivi si presta molto bene ad essere utilizzato in lavatrice come ammorbidente, smacchiatore e disinfettante degli indumenti. Un metodo casalingo, completamente naturale, rapido ed economico per prendersi cura dei propri indumenti nel momento del lavaggio.

Come abbiamo detto, utilizzare l’aceto in lavatrice non ha controindicazioni, nemmeno sugli abiti. Anzi, si può utilizzare quotidianamente durante i lavaggi come ammorbidente naturale, per ottenere un bucato soffice senza residui di prodotto né di odore. Infatti la fragranza acida tipica dell’aceto non ristagna sui vestiti dopo il lavaggio, e non interferisce con il profumo del detersivo usato. Inoltre l’aceto bianco è ipoallergenico, per cui è indicato anche durante i lavaggi dei vestiti dei bimbi, e non intacca le proprietà ignifughe degli indumenti per bambini.

Consigli d’uso

Non sai dove mettere l’aceto nella lavatrice per un bucato perfetto? Versare 100 ml di aceto bianco nella vaschetta riservata all’ammorbidente.

 

aceto come ammorbidente

 

SMACCHIARE I VESTITI CON L’ACETO BIANCO

L’aceto non ha solo qualità ammorbidenti sui vestiti in lavatrice: è anche efficace come smacchiatore! Può venirci in aiuto contro gli aloni sui capi bianchi o colorati. Non dà colorazione ed elimina le ostinate macchie di sudore sui capi in maniera ecologica, restituendo loro la colorazione originaria senza più aloni gialli. È proprio l’acido acetico che rafforza l’azione pulente del detersivo tradizionale dissolvendo le macchie ordinarie proprio come uno smacchiatore.

Consigli d’uso

Per vedere in azione i poteri smacchianti dell’aceto bianco è sufficiente 1 cucchiaio abbondante di aceto diluito in un bicchiere d’acqua calda. Bagnate le macchie gialle con questa soluzione (ad es. con l’aiuto di una bottiglia spray) e lasciate agire qualche minuto prima di lavare in lavatrice.

Per rimuovere l’odore nella zona sotto le ascelle, spruzzate direttamente l’aceto non diluito sul tessuto interno dell’indumento, e lasciatelo agire per 10 minuti.

Per le macchie più ostinate o per ottenere un’azione ancora più incisiva sullo sporco, aggiungete 1 cucchiaio di bicarbonato, bagnate la zona interessata e lasciate agire la soluzione per 15 minuti.

Oltre a smacchiare le zone ingiallite dei tuoi capi, l’aceto bianco è in grado di restituire luminosità agli indumenti scuri. Come? Basta aggiungere mezza tazza di aceto durante il ciclo di risciacquo finale: questo rimuoverà il sapone e i residui di detersivo dai capi, che spesso opacizzano gli indumenti neri o molto scuri.

 

smacchiare i vestiti con aceto

 

PROFUMA IL BUCATO E TOGLI I CATTIVI ODORI CON L’AIUTO DELL’ACETO

Se oltre a smacchiare e ammorbidire il bucato, vogliamo dare un buon profumo agli indumenti lavati, possiamo farlo anche quando usiamo l’aceto.

Solitamente gli ammorbidenti chimici hanno degli odori molto marcati per profumare tutto il bucato, ma se preferiamo usare prodotti naturali ed ecologici nessun problema: il risultato potrà essere altrettanto profumato!

Il trucco è creare un mix di fragranze naturali da aggiungere prima del lavaggio. Quando vogliamo usare l’aceto bianco come ammorbidente in lavatrice, possiamo enfatizzare il buon profumo dei capi aggiungendo poche gocce di oli essenziali. A seconda dei gusti, potete impiegare l’olio essenziale alla lavanda, oppure l’olio di tea tree o eucalipto.

Consigli d’uso

Preparate la soluzione di aceto e olio essenziale in anticipo, unendo 100 ml di aceto e 2/3 gocce di olio (in una bottiglietta di plastica o in un bicchiere) oppure anche erbe aromatiche da lasciare in infusione. Versate poi la miscela nel vano dell’ammorbidente appena prima di far partire il lavaggio.

 

IMPIEGHI DELL’ACETO PER IGIENIZZARE E PULIRE CASA

L’aceto bianco è straordinario anche per pulire e disinfettare oggetti e spazi in tutta la casa, oltre alla lavatrice. Vediamo come può venirci in aiuto nelle pulizie domestiche:

  • è efficace contro l’ossidazione degli oggetti, basta lasciarli immersi nell’aceto per circa due giorni, aspettando che l’ossido perda forza, dopo di che riuscirete ad eliminarlo più facilmente;
  • si possono lucidare oggetti di vetro (come bottiglie o finestre) e di metallo (per questi è consigliabile utilizzare l’aceto bianco unito al bicarbonato di sodio);
  • unito ad oli essenziali, è ottimo per mantenere pulito e lucido il parquet; e se il parquet o i vostri mobili sono un po’ “spenti” e rovinati dai segni (graffi, aloni, macchie), provate a strofinarli con un panno di cotone inumidito con l’aceto: riacquisteranno lucentezza e i segni saranno meno visibili;
  • sbianca e pulisce le fughe tra le piastrelle;
  • spruzzato su un panno morbido aiuta a pulire CD e DVD;
  • perfetto per smacchiare i tessuti prima del lavaggio (efficace anche su macchie di urina).

aceto per la pulizia della casa

 

AVVERTENZA: l’aceto di vino bianco si può impiegare in mille situazioni, ma l’unica cosa che non bisogna mai fare è mescolarlo con la candeggina o con l’ammoniaca: il risultato potrebbe essere molto pericoloso sia per la pelle che per i polmoni.

QUALE ACETO USARE IN LAVATRICE? SCEGLI IL BIANCO DI VARVELLO

Per la tua casa – in cucina così come in tutte le altre stanzescegli i Bianchi di Varvello! Una formula tanto semplice quanto eccezionale, a base di uve e vini bianchi della Sicilia, che garantiscono una qualità superiore qualunque sia l’uso che vorrai farne.

 

l'aceto bianco per il tuo bucato firmato Varvello

 

Tra i nostri prodotti, la corona della qualità spetta senza dubbio al più classico Aceto di Vino Bianco della linea ORO, in bottiglie di vetro da 500ml o da 1 litro, o in PET da 1 litro. Un condimento puro e semplice ottenuto dalla fermentazione biologica e naturale di vini bianchi siciliani. Un pilastro di Casa Varvello, che non deluderà mai le vostre aspettative.

Per questa linea, Varvello imbottiglia anche l’aceto di vino decolorato, ideale per conservare i cibi (come i sottaceti), che mantiene inalterata la colorazione dei prodotti con cui entra in contatto.

Un altro prodotto degno di nota è l’Aceto di Alcol Maggiordomus, ideale per tutti gli utilizzi in casa. Disponibile in bottiglia PET da 1 litro.

 

aceto di alcol maggiordomus per pulire casa in modo naturale

 

NON DIMENTICARTI DI SEGUIRE TUTTI I NOSTRI AGGIORNAMENTI, CONSIGLI E RICETTE SUI CANALI SOCIAL IG E FB.

Condividi

Leggi di più

  1. aceti varvello per ristoranti

    ACETI VARVELLO E LA RAFFINATA ARTE DELLA RISTORAZIONE

    I nostri aceti sono diventati protagonisti del mondo della Ristorazione,…

    Leggi di più

    Condividi

  2. Aceto: tutte le proprietà curative e benefici per la salute

    CON L’ACETO CI PRENDIAMO CURA DELLA SALUTE

    Siamo quello che mangiamo - oggi più che mai! Un’alimentazione…

    Leggi di più

    Condividi

  3. Aceto di mele: Risrorsa di bellezza per i capelli

    ACETO DI MELE: UNA RISORSA NATURALE PER CAPELLI FORTI E LUMINOSI

    L’aceto di mele può essere una vera benedizione per i…

    Leggi di più

    Condividi

Blog

Regala
Il Re
Degli Aceti

Le occasioni speciali meritano un regalo speciale. Il meglio della produzione Varvello è racchiuso in preziose confezioni. Non solo per esaltare i sapori di ogni piatto ma anche per testimoniare amore e passione per la tavola nelle sue espressioni più raffinate.

© 2019 Acetificio Varvello S.r.l. – All Rights Reserved
Varvello Giovanni & C. “L’Aceto Reale” S.r.l. • Acetificio Varvello S.r.l. – Var S.r.l. • P. I. 00478920010 • 
Strada Nizza, 39 – 10040 La Loggia (TO) – Italia • Tel. +39.011.9628131 – Fax +39.011.9628866 
Sito produttivo: Via del Lavoro 12/14 – 41030 Bastiglia (MO) – Italia • Tel. +39.059.8635250 • varvello@acetovarvello.com