Giovanni Varvello nasce nel 1882 a Grana Monferrato da una numerosa famiglia di contadini benestanti. Per l’epoca...

Leggi tutto

Fine‘800

Terminati gli studi, Giovanni intraprende l’attività di commerciante di vini. Acquista quindi un edificio in Via Nizza 135 angolo Via Tiziano a Torino: al piano terra allestisce il magazzino per il suo commercio...

Leggi tutto

‘20

All’inizio degli anni Venti Giovanni Varvello è ormai un affermato commerciante di vini, quando, ai DOC Piemontesi di Corso Dante, va a male una partita di birra. Con l’amico Bauchiero acquistano la birra ormai rovinata e...

Leggi tutto

‘20

Lo spiccato senso degli affari dei due soci li spinge a tentare il salto di qualità, del resto visto che l’aceto di birra si è venduto bene, perché non tentare di produrre e vendere su larga scala aceto di vino? Oltretutto avendo già...

Leggi tutto

’20-30

Durante la Seconda Guerra Mondiale, la produzione viene spostata a Portacomaro (in provincia di Asti), dove Giovanni è sfollato con tutta la famiglia. La scelta è tutt’altro che casuale: non solo il piccolo borgo si trova al centro della zona di produzione...

Leggi tutto

‘40

Nel ’45, a guerra finita, la famiglia Varvello rientra a Torino. La prima cosa da fare è quella di ricostruire lo stabile...

Leggi tutto

‘40-‘50

Gli anni del boom economico sono un periodo di crescita per l’azienda, che ha modo di consolidare la propria...

Leggi tutto

‘60

Ma è con i primi anni Settanta che i fratelli Varvello compiono “il grande salto”. Alla fine degli anni Sessanta sono...

Leggi tutto

‘70

La fortunata esperienza con la Sasso aprirà alla Varvello le porte, oltre che del mercato nazionale, sono di questi anni le collaborazioni con...

Leggi tutto

’70-'80

Primi anni ’80: il marchio Sasso entra a far parte del Gruppo Nestlè e la nuova gestione esige dai...

Leggi tutto

’80-’90

A fine anni Ottanta e primi Novanta comincia a diffondersi la moda delle private label...

Leggi tutto

'80-'90

Nuovo secolo, nuova generazione, nuove sfide: con il 2000 entra in azienda l’ultima parte della terza generazione dei Varvello, quella dei nipoti del fondatore: Davide e Daniele...

Leggi tutto

2000 - oggi

L’ultima frontiera per la Varvello è la sostenibilità ambientale, obiettivo che l’azienda sta perseguendo adottando per la sua produzione l’energia rinnovabile: nel 2010 è stato allestito...

Leggi tutto

2000 - oggi